Categorie
Notizie

Covid-19, quale attività fisica per gli adolescenti a casa?

In che modo mantenersi regolarmente attivi durante la chiusura in casa?.

L’Istituto superiore di sanità (Iss) ha pubblicato una breve guida dedicata ai ragazzi di età compresa tra i 12 e i 17 anni con diversi consigli su come continuare a muoversi pur rispettando le regole. Come è noto infatti le disposizioni governative prevedono la limitazione degli spostamenti se non per utili e comprovati motivi. Secondo quanto illustra l’Iss, «tra le diverse attività, senza dubbio, l’esercizio fisico assume un ruolo prioritario per la salute dei giovani. Con l’esercizio fisico aumentano, infatti, le energie e lo stato di benessere generale, migliora la qualità del sonno, l’autostima, la fiducia in se stessi e vengono scaricate eventuali tensioni».

Tra le attività previste l’Iss annovera «il movimento libero: ballo, salti, stretching», «il gioco con i fratelli/sorelle o con i genitori o altre persone che vivono in casa», «la musica e la lettura per favorire l’apprendimento e rilassarsi», «il disegno, la pittura per stimolare la creatività», «lo svolgimento di alcuni lavori domestici, come: spolverare, passare l’aspirapolvere, apparecchiare/sparecchiare la tavola, rifare il letto e ordinare la camera, lavare i vetri, occuparsi del giardino o del terrazzo». Infine, «l’utilizzo del web per integrare l’attività didattica con altre attività culturali, come ad esempio visitare musei virtuali, scaricare libri e quotidiani, seguire opere teatrali, concerti o webinar di interesse, apprendere a suonare uno strumento musicale».